Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile - Faccio Cuorgnè - Castellamonte

Buongiorno Ceramica! 2019

IIS 25 Aprile – Faccio, la città di Castellamonte – Assessorati all’Istruzione e Cultura

progetto didattico curato dalla sezione Design Ceramica

PANNELLI SPORTIVI PER L’ARREDO DELLA CITTA’

 

n.2 pannelli (cm 140 altezza x 200 lunghezza cadauno)

autori gli alunni delle classi 2H – 2I – 2L – 2M

INAUGURAZIONE: domenica 19 maggio 2019 ore 10,00

presso la Palestra in Via Trabucco, 1 Castellamonte

Intervengono: Daniele Vallino Dirigente dell’IIS 25 Aprile – Faccio, Pasquale Mazza Sindaco di Castellamonte, Chiara Faletto Assessore all’Istruzione, Claudio Bethaz Consigliere delegato alla Cultura, Davide Quagliolo docente referente al progetto.

Quest’ attività didattica viene presentata come contributo all’edizione di BUONGIORNO CERAMICA 2019! Evento nazionale che coinvolge tutte le 36 città della ceramica. Buongiorno ceramica si sviluppa per fare conoscere al pubblico la ceramica artistica, artigianale e di design in Italia e all’Estero, oltre a consolidare le realtà esistenti propone la ricerca tecnica, l’innovazione e le nuove tendenze. Un’occasione importantissima per il nostro Liceo di poter dare visibilità ad un progetto didattico corale.  Sono stati coinvolti tutti i ragazzi delle classi seconde, ben 80 alunni, che singolarmente hanno contribuito all’opera.

Un contributo personalizzato per creatività e per realizzazione che ha dato vita ad un grande intervento di arredo urbano. Due pannelli di 140 x200 cm cadauno che saranno apposti ai lati dell’ingresso della palestra di via Trabucco, 1 Castellamonte.

Ogni studente è stato incentivato ad offrire il proprio contributo creativo con un’ampia ricerca progettuale di icone sul tema dello sport praticato o preferito, vissuto o seguito.

Perché il tema dello sport?

Per esplorare quell’universo di attività che accomuna, se non tutti quasi, ragazzi/e e che oltre all’esercizio fisico e ludico ha una finalità educativa e sociale.

Lo sport occupa un ruolo molto importante nella vita dei giovani: grazie ad esso si fanno nuove amicizie, si sfoga la rabbia, “si cresce”. Una delle principali motivazioni di frequentazione dei giovani allo sport è legata al desiderio di vivere e di raggiungere obiettivi sentendosi parte di un gruppo, in cui si crea un forte legame fra tutti i componenti. Tali obiettivi possono essere raggiunti grazie al nostro impegno e alla fiducia in noi stessi e così assaporare una piacevole sensazione sia durante l’attività sia quando si è conclusa. Essere sportivi significa saper accettare una sconfitta e da essa ripartire con determinazione. Il primo passo per accettare la vittoria dell’avversario è congratularsi con lui e stringergli la mano. Tramite lo sport si può imparare a esprimersi e a perseguire il raggiungimento di un obiettivo, a riconoscere i propri  punti di forza e di debolezza, ad  acquisire capacità tecniche e abilità, a interagire socialmente divertendosi indipendentemente dai risultati raggiunti, a impegnarsi, perseverare e partecipare ad attività insieme agli altri, a mantenere in forma l’organismo dal punto di vista fisico e psichico, sia nell’ottica della  prevenzione di molte malattie sia per migliorare la qualità della propria vita.

Il progetto scelto si è tradotto in artefatto ceramico nelle ore laboratoriali.

Comune a tutti la piastrella di cm 20×20 in gres porcellanato nero e la tecnica del graffito con successiva applicazione di cristallina trasparente lucida.. Ogni piastrella, opera unica, riporta la siluette dell’icona sportiva preferita che unendosi a tutte le altre ha generato i pannelli sportivi.

Nel percorso didattico sono state praticate le conoscenze dei codici progettuali, estetici ed operativi. Sono state sviluppate competenze espressive: disegno progettuale, visualizzazione a mano libera, grafica e con software digitali, realizzazione del modello in ceramica con l’acquisizione delle tecniche necessarie e la conoscenza dei materiali specifici. E’ stata valorizzata la capacità di sperimentare e di contestualizzare l’operato nel e per il territorio.

Dirigente: Daniele Vallino

Docente referente: Davide Quagliolo

Docenti di sezione: Sandra Baruzzi, Gianluca Natanni

Docenti di Sostegno: Domenica Gangale, Flavia Ferrara, Gaetano Ragno, Cinzia Nardelli, Carmine Iaiunese

 
 

Skip to content