Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile - Faccio Cuorgnè - Castellamonte

Progetto Eau Concert2

Le classi 3L, 3M e 3N indirizzo grafica hanno partecipato al progetto europeo “Eau Concert 2” coordinati dagli insegnanti di grafica: proff. Cinzia Donvito, Caterina Mazzone, Vito Nicoletti e Rosella Politi e in modo trasversale dalla docente di scienze, comune alle tre sezioni, Marialucia Mabrito.

Il concorso di idee «Eau Concert Jeu» ha avuto come fine quello di stimolare la creatività e l’ingegno degli studenti attraverso un’attività non convenzionale e giungere alla realizzazione di un gioco da tavolo ludico, didattico ed educativo, al fine di sensibilizzare il mondo giovanile sul tema della salvaguardia dell’ambiente fluviale e della valorizzazione del bacino idrografico della Dora Baltea e dello Chéran. Il progetto si è svolto durante il corrente anno scolastico, ha avuto inizio nel mese di gennaio e si è concluso il 3 maggio. Per tutta la durata del progetto la prof.ssa Cinzia Donvito, tutor interno,  è rimasta in contatto con il Dott. Roberto Aloi, tutor esterno.

L’attività è partita ufficialmente con un incontro durante il quale il dott. Aloi, ha introdotto l’argomento della biodiversità fluviale, dell’ecosistema fluviale, della differenza tra la flora e la fauna autoctona e aliena e delle varie problematiche del bacino idrografico della Dora Baltea. Conclusa la parte formativa è stato presentato il concorso Eau Concert Jeau e le varie specifiche a cui gli studenti avrebbero dovuto attenersi per le loro proposte (dimensioni carte, tabellone ecc..).

Successivamente in classe i temi sono stati approfonditi dal punto di vista scientifico col supporto della docente di scienze e contemporaneamente è iniziata la fase progettuale del lavoro, durante le ore di progettazione grafica e laboratorio di grafica.

Gli allievi, divisi in gruppi eterogenei, hanno ideato un gioco da tavolo con un regolamento, un tabellone, delle pedine, delle carte e tutto il necessario. 

Durante i mesi di lavorazione gli studenti hanno avuto un secondo incontro con il tutor esterno, a cui hanno presentato i progetti ancora in corso di realizzazione.

Il lavoro è stato piuttosto complesso, in quanto  le classi terze si trovano all’inizio del loro percorso formativo di indirizzo, pertanto hanno dovuto acquisire velocemente delle abilità necessarie per poter portare avanti l’attività.  

Gli obiettivi didattici raggiunti sono stati: ottimo rapporto interdisciplinare, maggiore conoscenza delle problematiche ambientali, capacità di lavorare in gruppo favorendo e migliorando le relazioni, rispetto dei tempi di consegna stabiliti, apprendimento di metodi e strumenti della grafica utili per la realizzazione di un lavoro progettuale destinato ad essere realmente messo in produzione.

A conclusione del percorso tutti i lavori presentati possedevano un livello qualitativo alto e i metodi scelti per la rappresentazione hanno spaziato dalle tecniche manuali a quelle digitali.

Venerdì 31/05 le classi di grafica si recheranno presso il Liceo Gramsci, i cui allievi hanno partecipato al concorso, dove verrà proclamato il progetto vincitore.

 

Skip to content