Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile - Faccio Cuorgnè - Castellamonte

11 Maggio 2019 a Napoli nel quartiere “Forcella,” inaugurazione dell’opera scultorea “La Meridiana dell’Incontro”

Nella giornata dell’11 Maggio 2019 a Napoli nel quartiere “ Forcella,” è stata inaugurata l’opera scultorea  “La Meridiana dell’Incontro”.

La manifestazione dell’11 maggio, che è stata promossa dall’Assessorato alla Cultura di Napoli e dall’Associazione “Annalisa Durante” si è articolata in due momenti che hanno saldato  il gemellaggio artistico e musicale tra i giovani di Castellamonte (Torino), Forcella e Taormina. La giornata è iniziata  alle 10:30 con il Concerto della “Baby Song Annalisa Durante” e dell’Orchestra Giovanile “Città di Taormina”. 

 L’evento è stato presentato da:

  • Giuseppe Perna, Presidente dell’Associazione “Annalisa Durante”;
  • Carla Santoro, Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Ugo Foscolo” di Taormina ;
  • Nazzareno La Malva, docente di Discipline plastiche e scultoree dell’Istituto di Istruzione Superiore “25 Aprile-Faccio”;
  • Chiara Chiadò Rana allieva dell’Istituto di Istruzione Superiore “25 Aprile-Faccio”;
  • Giovanni Durante, papà di Annalisa Durante, vittima innocente di camorra;
  • Don Antonio del Vecchio, Rettore della chiesa di Sant’Agrippino;
  • Elviro Langella, coordinatore del progetto “la Meridiana dell’Incontro”.

 

  • Il rilievo in terracotta patinata è stato realizzato dalle allieve Chiara Chiadò Rana e Laura  Briceach , guidate dal prof. Nazzareno La Malva docente di Discipline plastiche e scultoree dell’Istituto di Istruzione Superiore “25 Aprile-Faccio” ;
  • La fase progettuale del rilievo è stata realizzata con la collaborazione dei docenti di Discipline grafiche pittoriche Giovanna Carà, Vincenzo Melucci, Paolo Turco, Sebastiano Macciotta.
  • Gli elaborati grafici sono stati eseguiti nell’anno scolastico 2017/2018 dai seguenti allievi dell’Istituto di Istruzione Superiore “25 Aprile-Faccio”: Sophia Abagnale, Antony Rizzi (1 D), Lidia Beltramo, Sofia Fiorina, Aurora Raso, Alissa Russo, Giulia Querio, Cristina Genisio, Martina Turino (2 A), Sofia Bo, Massimo Guglielmetti, Dajana Giacoletti (2 B), Lorenzo Busicchia, Pietro Scanavino, Chiara Chiadò, Laura Briceac, Chiara Oliveri, Matteo Vegro (2 C), Sara Gagliardo, Asia Maranconi, Alessandro Perotti, Giulia Deroma (2 D), Fantiniu Valentina Ines, Davide Paratore, Gabriele Tarditi, Daria Godardi, Erica Ceria, Irene Giacomini (2 E).

Il rilievo è stato donato dal Dirigente Scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “ 25 Aprile-  Faccio “  Daniele Vallino e posizionato nella chiesa di Sant’Agrippino, vicino  alla biblioteca Annalisa Durante; il documento della donazione  è stato controfirmato da Don Antonio del Vecchio, Rettore della chiesa di Sant’Agrippino  e da  Pino Perna, Presidente dell’associazione Annalisa Durante .

Invitati a presenziare alla manifestazione: la pittrice-scultrice napoletana Tullia Matania, Monsignor Jean-Marie Gervais, membro del capitolo di San Pietro, il collegio di sacerdoti istituito nell’XI secolo per il governo della Basilica Vaticana e Presidente dell’Associazione Tota Pulchra.

Skip to content