Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile - Faccio Cuorgnè - Castellamonte

Servizi Obiettivo Orientamento Piemonte a distanza sul territorio di Città Metropolitana di Torino

Ai soggetti aderenti alla Rete Partnenariale di Obiettivo Orientamento Piemonte per il Bacino 4.

Gentili aderenti alla Rete di partnenariato di OOP,

in questa difficile fase dovuta all’emergenza sanitaria, che ha portato anche alla sospensione delle attività scolastiche e formative,  crediamo sia importante mettere a disposizione di ragazzi, ragazze e loro famiglie, azioni che possano aiutare a prendere consapevolezza sulle decisioni che li attendono nei mesi futuri.

Per questo motivo Regione Piemonte e Città metropolitana di Torino stanno proponendo la possibilità per le scuole di I e II grado di chiedere interventi a distanza rivolti a gruppi di allievi e allieve, mentre per tutti i ragazzi e le ragazze dagli 11 ai 22 anni si offre l’opportunità di disporre di azioni individuali, attraverso colloqui video con Skype, Whatsapp o in qualunque altra modalità proposta dagli/dalle utenti.

Per richiedere un colloquio on line, ci si può rivolgere, ad uno degli sportelli di Obiettivo Orientamento Piemonte oppure ai Centri per l’Impiego, il cui elenco aggiornato è consultabile nella pagina web del sito di Regione Piemonte

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/orientamento/sportelli-regionali-orientamento

Città metropolitana Torino

http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ifp/orientamento/sportelli

La vostra collaborazione è essenziale, in questa delicata fase, per dare la massima diffusione alle opportunità di servizi a distanza presenti sul nostro territorio.

Per questo trovate in allegato due locandine, appositamente redatte in due versioni, per informare famiglie, ragazzi e ragazze delle azioni offerte da Obiettivo Orientamento Piemonte in modalità virtuale.

Vi chiediamo quindi cortesemente di diffondere queste informazioni capillarmente, attraverso tutti vostri canali e a tutti/e gli/le utenti dei vostri servizi.

L’obiettivo è quello di raggiungere il maggior numero possibile di ragazzi/e e loro familiari a cui proporre azioni di orientamento, sottolineando che sono garantite dalle risorse del Fondo Sociale Europeo e totalmente gratuite.

Contiamo sulla vostra disponibilità, in attesa di calendarizzare gli incontri dell’équipe territoriale di questo bacino, che avverranno ovviamente in modalità remota fintanto che perdurerà questa emergenza sanitaria e saranno utili per condividere le buone prassi messe in campo in questo periodo da ogni partner e per condividere strategie e interventi per il futuro.

Cordiali saluti, Cristina Bocca (coordinatrice dell’équipe territoriale del bacino4).

Skip to content