Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile - Faccio Cuorgnè - Castellamonte

26 marzo – Seminario lancio di Innovlab

Cosa manca alle micro imprese locali per realizzare progetti di innovazione?
Se ne è parlato con esempi concreti martedì 26 marzo nel pomeriggio, (salone Alladium) ad AGLIE’ dove è stato organizzato il Seminario di lancio di “InnovLab”, uno dei progetti che compongono il piano integrato territoriale Graies Lab finanziato dal programma di cooperzione territoriale transfrontaliera Italia Francoia ALCOTRA .
Obiettivo di InnovLab, contribuire a realizzare le condizioni per agevolare popolazione ed imprese che scelgono di rimane/insediarsi/nascere nelle aree rurali e montane coinvolte dal progetto.
La qualità e la dinamicità di questo sistema ha ricadute dirette sull’economia dei territori, sui servizi e sulle scelte abitative. Alla base del progetto vi è la consapevolezza del fatto che la problematica principale è l’assenza di un’attività di supporto verso modelli e processi maggiormente innovativi. InnovLab intende sviluppare servizi e strategie per l’innovazione al fine di rendere il sistema della imprese competitivo e sostenibile.
In particolare, InnovLab promuove: l’imprenditorialità nelle nuove generazioni; l’innovazione nei modelli di business delle imprese e la loro trasformazione digitale. Attraverso un attivo coinvolgimento degli attori locali – cocreazione – ed in maniera integrata con altre progettualità, InnovLab intende implementare le risorse del territorio: giovani con competenze legate all’imprenditoria innovativa, micro e piccole imprese digitalizzate e che hanno sperimentato il valore aggiunto dei processi innovativi.
In coerenza con le sfide individuate dal Programma Alcotra – crescita intelligente, sostenibile e inclusiva –, l’obiettivo strategico del Piter Graies è rendere il territorio attrattivo, in particolare nelle aree rurali e montane.

Per il progetto Innovlab sono coinvolti: Communauté de Communes Coeur de Savoie (capofila); Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino; Federazione Provinciale Coldiretti Torino; Valli del Canavese – Gruppo di Azione Locale; Syndicat Mixte de l’Avant Pays Savoyard.

Anche sei docenti e il Dirigente Scolastico del “25 Aprile-Faccio” hanno partecipato alle attività di lancio del progetto Innovlab che nei prossimi mesi, e poi per i prossimi tre anni, coinvolgerà alcuni nostri studenti in attività concrete di formazione all’imprenditorialità.

Un territorio può innovarsi, diventare attrattivo, se i giovani diventano portatori dell’innovazione, ed è proprio con questa convinzione che Innovlab guarda a loro e ha ricercato all’interno della scuola un interlocutore per lavorare e con cui condividere un persorso così importante a partire dal modello Entrecomp.

Guarda il video

Skip to content